Da quando ho un figlio adolescente, faccio un sogno ricorrente: sogno di addormentarmi e di svegliarmi quando mio figlio ha già 27 anni. Bypassare in un solo colpo questo periodo orripilante fatto di creme per i brufoli e di conflitti strazianti, di rendimento scolastico scarso e di attività onanistica eccezionale, non dover tremare per il motorino, i profilattici, le canne: che meraviglia! E invece no, te la ciucci tutta l’adolescenza, un periodo che tutti definiamo “tormentato”: gli altri intendono i ragazzi, io mi riferisco ai genitori. L’adolescenza arriva all’improvviso, quando meno te...